Trattamento del Colpo di Frusta

colpo-frusta

Il colpo di frusta insorge in seguito al verificarsi di un trauma. La causa più comune è un tamponamento stradale ma può essere collegato anche a un tuffo in acqua o a una caduta. Il fatto che lo provoca crea un trauma alle strutture vertebrali.

Di solito si tratta di uno stiramento oppure di microlesioni muscolari, capsulari o legamentose. La muscolatura del collo diventa dolente e il movimento del rachide è molto contenuto e doloroso.

I sintomi che si possono riscontrare sono mal di testa, dolore al braccio, al collo, capogiri e vertigini.

Da subito serve immobilizzare il collo con un collarino e assumere degli antinfiammatori, ma dopo pochi giorni è bene rivolgersi ad un esperto.

La diagnosi ortopedica indica, nella quasi totalità dei casi, una distrazione a livello dei muscoli lunghi del collo.

Nei grossi traumi viene prescritto il collare oltre all’assunzione di farmaci miorilassanti o antalgici.
Il ripristino della normalità avviene con la riparazione dei tessuti che hanno subito il danno meccanico.

L’intervento di riabilitazione deve avere la finalità di ripristinare la totale mobilità del collo in ogni direzione di movimento. Il fisioterapista deve procedere al fine di rieducare i flessori profondi del collo del rachide cervicale e proporre al paziente esercizi con fasce di resistenza e pesi.

Gli esercizi di stabilizzazione devono concentrarsi sulle contrazioni toniche a basso carico che dovrebbero migliorare con l’incremento del tempo di contrazione dei flessori profondi del collo-resistenza.

Il trattamento ideale per il colpo di frusta prevede un approccio di tipo multimodale nel quale siano compresi l’esercizio, la terapia di tipo manuale,la manipolazione dei  muscoli coinvolti nel colpo di frusta attraverso la massoterapia,oppure massaggiando direttamente sui tessuti superficiali(linfodrenaggio)per ridurre i sintomi del colpo di frusta.

Se il colpo di frusta ha come causa un disordine posturale, il fisioterapista interverrà anche su questo o consiglierà al paziente la soluzione in grado di risolvere il problema.

Ogni trattamento fondato sul movimento dovrebbe essere accompagnato da una formazione del paziente con esaurienti spiegazioni sul trattamento stesso per individuare gli obiettivi e creare un ambiente propizio alla guarigione totale.